autori


Omar Khayyam è stato un matematico, astronomo, poeta e filosofo persiano.


Jean Klein ha studiato medicina e musica a Berlino e a Vienna. Fino dall’infanzia egli ebbe la convinzione che ci fosse un “principio” indipendente da tutte le forme di apprendimento. L’esplorazione di questa convinzione lo spinse fino in India dove fu introdotto, tramite un approccio diretto, alla dimensione della vita non-duale. 

Vivendo in quest’apertura incondizionata, libera da passato e futuro, egli fu colto, in un momento senza tempo, da un improvviso risveglio nella sua vera natura, l’”Io sono”.


Milena Kunz-Bijno nasce a Torino nel 1942. Nel 1963 sposa un diplomatico tedesco e si trasferisce in Germania. Tra il 1966 e il 1970 è a Bombay. L’India, con i suoi colori, la sua esuberante bellezza e sua antica e profonda religiosità, rimarrà il motivo di sottofondo della sua creazione artistica. «La vita come compimento di una psicosintesi che ricolleghi la vita umana alla trascendenza, l’arte alla spiritualità, ed il ravvicinamento tra l’Occidente e l’Oriente son