SCIAMANESIMO


1ª edizione 1999

Ai-Tchourek Ojun

 

AI-TCHOUREK... COME LA LUNA (Vol. 1°)

 

Trance, guarigioni e riti sacri

di una sciamana tuvina

 

A cura di Anna Saudin, Costanzo Allione

 

«Il mio sogno è sempre stato quello della vita nomade, del vivere realtà diverse e dello sperimentare dimensioni non ordinarie...» 

 

Attraverso il racconto poetico della sua vita, Ai-Tchourek Ojun, potente sciamana tuvina, ci porta a contatto con la realtà magica del suo mondo visionario e ci accompagna per mano a scoprire i poteri della natura. La Siberia è una terra dura, non perdona. Tutto era così difficile... ma lei ce la fa, guidata dalle voci che provengono da tempi remoti, appartenenti ai suoi antenati, la potente stirpe degli Sciamani Celestiali. 

pp. 80, € 8,00

ISBN 978-88-85142-52-7


1ª edizione 2015

Ai-Tchourek Ojun

 

I SEGRETI DELLO SCIAMANESIMO SIBERIANO

 

 A cura di Anna Saudin

 

Dalla Siberia, un memoriale di segreti e rituali sciamanici, che affonda le sue radici agli albori del genere umano, consegnandoci intatta un’eredità millenaria, che diviene attuale e necessaria, nel mondo contemporaneo. Questa antica sapienza, ci aiuta ad accostarci con occhi magici alle nostre vite: al concetto di salute, al rapporto con gli altri esseri umani, al contatto con le energie della natura e alle dimensioni della spiritualità. 

pp. 160, € 12,00

ISBN 978-88-96093-55-9


1ª edizione 2005

Costanzo Allione

 

SCIAMANESIMO PERUVIANO

 

Don Francisco Montes mi ha raccontato la sua vita con l'Ayahuasca

 

 

Nel popolo Inca viveva un grande Re, conosciuto da tutti, che si chiamava Aya. Alla sua morte, al momento del seppellimento, i suoi famigliari, per ricordarsi dove stava la testa e dove stavano le mani, decisero di piantare due rami diversi, alle due estremità. Un anno dopo, i parenti tornarono per far visita al defunto e videro che i due rami erano germogliati. La pianta cresciuta dalla testa venne chiamata huasca di Aya ovvero “liana del morto” e l’altra, cresciuta dalle mani, venne chiamata Chacruna, cioè “moglie aiutante di Ayahuasca”. Il figlio del Re, da lì a poco, ricevette in sogno un messaggio da parte del padre, che gli consigliava di cucinare le due piante. Prima cucinò l’Ayahuasca ma non successe niente, poi cucinò la Chacruna, ma di nuovo non successe niente, a quel punto capì che doveva cucinarle insieme. Grazie al sogno e alla sua intuizione preparò una bevanda che, dalla notte dei tempi, ci porta la visione e dona guarigione e purificazione alle nostre vite.

 

pp. 208, € 20,00

ISBN 978-88-96093-88-7


1ª edizione 2005

Rosanna Rossato

 

L’IO FUGGITIVO

 

Viaggio tra Sciamane e Maestri

 

L’autrice commenta così il suo libro: “Questo è il racconto di un percorso di ricerca che mi ha portata fisicamente e mentalmente in situazioni e paesi a me sconosciuti. Quando non ho più ritrovato il passato che mi era familiare, costretta a vivere in un presente che non offriva alcuna sicurezza, ho avuto paura.È stata poi la fragile onda di suoni, colori e parole a mutare la mia mente, e dalla penombra in cui era in attesa, la memoria si è risvegliata: una memoria modificata, quasi la potessi ora osservare da un’angolatura diversa, e sorprendentemente limpida era la traccia del mio percorso”.

pp. 142, € 10,00

ISBN 978-88-85142-78-7